Il museo


La città sottoterra ospita un museo nel quale sono stati raccolti esponenti di tutti tempi che descrivono in dettaglio la storia della vinificazione. Nel Museo Cricova c'è un'impronta di vite che è stata scoperta nel villaggio di Naslavcea, che risale al V secolo a.c.; questo ci conferma ulteriormente che il vino in Moldavia si coltivava dai tempi antichi.

In questo museo troveremo:

• diverse macchine che sono state utilizzate in viticoltura e vinificazione;

• due presse di legno che provengono della Grecia e dell'Impero Romano;

• una stampa tradizionale moldava del XIX secolo, che è ancora presente in alcuni villaggi del nostro paese;

• una schiacciata, usata per le uve;

• anfore di argilla,

• brocche;

• otri;

• un barile.

Questi ed altri reperti possono essere ammirati nel museo.


La sala del cinema



Per la Moldavia, Cricova ha aperto un cinema in pietra. Situato ad una approfondita di 80 metri, che si trova nella la strada "Fratelli Lumière", il cinema è moderno e contemporaneo, e può ospitare 40 persone. È stato incluso nel percorso turistico, quindi i visitatori possono vedere il film che descrive la storia del complesso vinicolo di Cricova. Qui può essere organizzato in modi diversi e presentazioni pubbliche. Si possono organizzare diversi eventi e presentazioni pubbliche. Questo progetto porta un elemento moderno che, come ogni città vivibile, ha bisogno anche di attività di svago come il cinema.